Jazzitalia - Recensioni - Marco Pacassoni 4tet: Grazie
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pubblicità su Jazzitalia! (click!)

Brass in Jazz. Palermo unica in Europa con Jon Faddis, unica in Italia, esclusa dal Mibact per il Jazz.

Joey DeFrancesco, 51 Anni, è Improvvisamente venuto a mancare la notte del 26 agosto 2022.

Mimmo Langella pubblica "EAR TRAINING PER CHITARRA e non solo!", il primo manuale di Ear Training dedicato specificamente ai chitarristi.

Master della durata di 12 mesi in Music Industry Management. Direzione: Alceste Ayroldi. .

Prima edizione del Little Jazz Festival: il nuovo progetto degli studenti dell'indirizzo musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado dell'Istituto Comprensivo di Fiesso Umbertiano..

Pubblicato dalla Sher Music Co. un nuovo volume della collana Jazz Songbook dedicato alla musica di Steve Khan.

Blue Note Records e Universal Music Group Africa annunciano la creazione del nuovo marchio Blue Note Africa con la pubblicazione dell'album di Nduduzo Makhathini, "The Spirit Of NTU".

Grammy Award 2022: premi postumi (Chick Corea e Lyle Mays), la voce di Esperanza Spalding e i tre "nuovi talenti" Ron Carter, Jack DeJohnette, Gonzalo Rubalcaba.

Stage di Chitarra Flamenco di Manuel Montero nell'ambito del festival Arte in Vivo a San Lucido (Cosenza).

Esce anche in e-book il libro di Alceste Ayroldi sulla legislazione dello spettacolo e il diritto d'autore delle opere musicali.

Monopoli, sabato 12 marzo - Presentazione libro Alceste Ayroldi.

Nasce Pantuk, sinergia tra Pannonica e Tuk Music.

Alceste Ayroldi pubblica un libro sulla legislazione dello spettacolo e il diritto d'autore in musica .

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Ultimi aggiunti:

            BATTAGLIA Sergio (sax)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAPORALE Giorgio (chitarra)
            CAPPI Andrea (piano, tastiere)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            LUCA NECCIARI QUARTETTO (gruppo)
            LUPI Benedetta (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            PELLEGRINO Vincenzo (batteria)
            RUSSO Biagio (piano)
            TATONE Angelo (chitarra)
            THE JAZZ RUSSELL (gruppo)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Marco Pacassoni 4tet
Grazie



Naswetter (2017)

1. Violet Wall
2. Peninsula
3. Laughing
4. Serenade From The Unknowns
5. Freedom
6. Something Changed
7. St. Click
8. Trantran
9. Prelude To One Day
10. One Day (We'll Play It Together)

Marco Pacassoni - vibrafono, marimba, percussioni
Enzo Bocciero - pianoforte, sintetizzatore
Lorenzo De Angeli, Basso Semi - acustico
Matteo Pantaleoni - batteria

Ospiti:
Amik Guerra - flicorno (10)
Riccardo Bertozzini - chitarra classica (10)
Maria Valentina Ricci - voce recitante (10)


Sarà che il vibrafono per definizione del suo suono crea magia; sarà perché Marco Pacassoni ha a cuore la musica in generale e, soprattutto, la definizione di jazz secondo la sua accezione migliore, di musica capace di accogliere e restituire manipolata qualsiasi altra fonte sonora, sarà perché il suo quartetto è ben coeso e l'interazione si respira a pieni polmoni, ma "Grazie" ha un passo bello e rinfrescante: un sound aperto e immediato che guida ogni singola composizione. Dal groove implicito e marziale, come nel crescendo circolare di "Violet Wall" o nella sorridente e melodicamente intensa "Peninsula", dove la fusione di suoni tiene a mente quanto successo negli anni Ottanta, ma si proietta nelle grintose aperture europee, con spezzature ritmiche e sospensioni ben calibrate.

La cantabilità emerge in "Laughing" dove, però, l'easy listening è tenuto a distanza da alcune soluzioni ritmico-armoniche di particolare pregio. Musicalmente sembra di trovarsi di fronte a un concept album: il titolo, che è rivolto principalmente al padre del Nostro, fa da collante a una successione di brani sempre diversi, ma con un filo rosso tenuto in mano dal neo-romantico fraseggio di Bocciero, che pennella tutti i brani sostenendo o contrappuntando Pacassoni ("Serenade For The Unknowns", "Something Changed").
L'abilità tecnica e la migliore tradizione vibrafonistica viene fuori in "Freedom", che recupera velocità anche nel gustoso assolo di basso di De Angeli, sostenuto dall'incalzante fast – degno della old school – di Pantaleoni.

Groove a go-go in "St. Click" e, soprattutto, "Trantran", fino a giungere a "One Day", dove oltre alla melodia tipicamente italica, fanno capolino un bel po' di musiche, supportate dagli ospiti che si uniscono al quartetto.

Un disco elegante, dalle mille sfaccettature, che pone l'accento sulle eccellenti composizioni di Pacassoni e sul suo tocco maturo e innovativo.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
22/09/2018

Rumori Mediterranei - XXXVIII Edizione: "Trentottesima edizione del festival di Roccella Jonica dedicata alle tematiche collegate 'Italians' e 'Going west-A ovest di Zappa'" (Vincenzo Fugaldi)

10/03/2013

Work In Progress (Gianni Insalata Quartet)- Matteo Mosca

01/05/2012

Finally (Marco Pacassoni Quartet) - Alceste Ayroldi

06/01/2006

Viaggio (Gianluca Lusi Trio)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.569 volte
Data pubblicazione: 12/11/2017

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti