Jazzitalia Eventi - San Severo Winter Jazz Fest - 13^ Edizione Spazioff 23/24 - Dir. Art. Antonio Tarantino
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pubblicità su Jazzitalia! (click!)

Brass in Jazz. Palermo unica in Europa con Jon Faddis, unica in Italia, esclusa dal Mibact per il Jazz.

Joey DeFrancesco, 51 Anni, è Improvvisamente venuto a mancare la notte del 26 agosto 2022.

Mimmo Langella pubblica "EAR TRAINING PER CHITARRA e non solo!", il primo manuale di Ear Training dedicato specificamente ai chitarristi.

Master della durata di 12 mesi in Music Industry Management. Direzione: Alceste Ayroldi. .

Prima edizione del Little Jazz Festival: il nuovo progetto degli studenti dell'indirizzo musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado dell'Istituto Comprensivo di Fiesso Umbertiano..

Pubblicato dalla Sher Music Co. un nuovo volume della collana Jazz Songbook dedicato alla musica di Steve Khan.

Blue Note Records e Universal Music Group Africa annunciano la creazione del nuovo marchio Blue Note Africa con la pubblicazione dell'album di Nduduzo Makhathini, "The Spirit Of NTU".

Grammy Award 2022: premi postumi (Chick Corea e Lyle Mays), la voce di Esperanza Spalding e i tre "nuovi talenti" Ron Carter, Jack DeJohnette, Gonzalo Rubalcaba.

Stage di Chitarra Flamenco di Manuel Montero nell'ambito del festival Arte in Vivo a San Lucido (Cosenza).

Esce anche in e-book il libro di Alceste Ayroldi sulla legislazione dello spettacolo e il diritto d'autore delle opere musicali.

Monopoli, sabato 12 marzo - Presentazione libro Alceste Ayroldi.

Nasce Pantuk, sinergia tra Pannonica e Tuk Music.

Alceste Ayroldi pubblica un libro sulla legislazione dello spettacolo e il diritto d'autore in musica .

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Ultimi aggiunti:

            BATTAGLIA Sergio (sax)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAPORALE Giorgio (chitarra)
            CAPPI Andrea (piano, tastiere)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            LUCA NECCIARI QUARTETTO (gruppo)
            LUPI Benedetta (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            PELLEGRINO Vincenzo (batteria)
            RUSSO Biagio (piano)
            TATONE Angelo (chitarra)
            THE JAZZ RUSSELL (gruppo)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
San Severo Winter Jazz Fest - 13^ Edizione Spazioff 23/24 - Dir. Art. Antonio Tarantino
1994/2024 XXX ANNI CON ASSOCIAZIONE AMICI JAZZ SAN SEVERO
dal 03/03/2024 al 31/03/2024
SAN SEVERO (FG)

modifica
Info/Luogo: ASSOC. AMICI JAZZ SAN SEVERO @ SPAZIO OFF
Indirizzo: Piazza San Francesco, 12
Città: SAN SEVERO (FG)
Telefono: 348 04 22 174 @ 342 10 38 402
Email: amicijazzsansevero(at)yahoo.it

SAN SEVERO WINTER JAZZ FEST - 2023/24
Rassegna Artistica Internazionale
XIII Edizione SpaziOff di Paola Marino
in collaborazione con Associazione No-Profit "Amici Jazz San Severo"
1994 - 2024 XXX ANNI IN JAZZ
Direzione Artistica: Antonio Tatrantino


Un traguardo importantissimo quello che si accinge a raggiungere il SAN SEVERO WINTER JAZZ FEST, 30 lunghi anni, grazie al suo ideatore e promotore Antonio Tarantino, buon visionario e fucina di idee innovative. direttore artistico e presidente dell’Associazione No-Profit “Amici Del Jazz San Severo”.

L’Associazione - no profit - “AMICI DEL JAZZ - SAN SEVERO” nasce nel 1994 per volere di Antonio Tarantino con l’intento di promuovere e favorire manifestazioni artistiche culturali e offrire ad un pubblico più vasto un panorama ampio della Musica Jazz.
Nasce quindi il SAN SEVERO WINTER & SUMMER JAZZ FEST, a cui si aggiunge nel 2019 l’edizione unica estiva del “JAZZIN MASSERIA CELENTANO”.

Una lunga storia, 30 anni in jazz, rassegne artistiche internazionali che si sono avvicendate negli anni tra il Teatro Comunale “G. Verdi” di San Severo e il “Time Square”, dal “No-Time” al “Saquella Espresso Club”, dal “Caffè Tra Le Righe”, “Masseria Celentano”, fino allo “Spazio Off”, ospitando artisti di indiscusso calibro nazionale ed internazionale, top stars del firmamento jazz e riscuotere ampio successo di pubblico e critica.

Traguardo reso possibile, specialmente in quest’ultimo periodo, grazie anche al costante ed encomiabile impegno culturale ed economico dello Spazio Off @ Teatro-Cucina di Paola Marino che giunge alla sua 13^ edizione, investendo sempre più risorse e la forza d’animo di fare sempre di più ed offrire il meglio al nostro meraviglioso pubblico che ci segue da anni.

Finalmente archiviata la torrida stagione estiva protagonista di tanti festival jazz in tutta la penisola che quest’anno, in più importanti manifestazioni, si è caratterizzata per la presenza del consueto, l’abusato, il “sicuro”, per non dire il più facile.

Cartelloni dove si è trovato di tutto e di più, gli stessi protagonisti che si ascoltano di anno in anno, pochissime le novità e la ricerca dei nuovi talenti, dal famoso cantante pop-folk al gruppo rock, musiche più svariate, ecc.

Emblematico il caso di un festival jazz in Italia che è riuscito a fare un intero festival senza ……… il j a z z, e con grande vanto del sindaco della città, che evidentemente non ha idea alcuna di quello che finanzia.
Ma va tutto bene, la piazza era piena, gli sponsor soddisfatti, i commercianti, i bar e gli albergatori pure.

E andrebbe bene pure a noi, appassionati derubricati “ puristi ”, se solo si togliesse quel piccolo imbarazzante sostantivo “ J A Z Z” che ormai poco o nulla significa nella maggior parte dei casi descritti.

Una delle peggiori e più fuorvianti battute letterarie del secolo scorso recitava così:
“ se non sai cos’è, allora è jazz ”.
Ai giorni nostri invece, bisognerebbe riaggiornarla:
“se in un brano che si ascolta riconosci swing, interplay, groove, improvvisazione, allora sai cos’è: è j a z z. Diversamente, è altro”.

A parte le lodevoli eccezioni riscontrate, riprendiamoci il nostro pur piccolo spazio di provincia dal filo narrante del SAN SEVERO WINTER JAZZ FEST, una proposta artistica internazionale con un cartellone sempre fuori dal coro, coraggioso e intraprendente, alla ricerca del nuovo o del diverso, nuovi talenti internazionali ma anche del nostro territorio, o perlomeno di nomi meno battuti.

Se si vogliono ascoltare i fermenti nuovi che provengono da New York, dall’Europa o dall’Oriente, la nostra rassegna è la conferma di quanto finora operato dall’Associazione No-Profit “Amici Del Jazz San Severo” che giunge il prossimo anno al trentesimo compleanno di intensa operatività artistica e allo Spazio Off @ Teatro-Cucina di San Severo di Paola Marino che, nonostante i tanti rincari di varia natura, ha inteso non variare per la imminente edizione il prezzario degli abbonamenti e il costo del biglietto seriale.

UNO SFORZO CHE MERITA ANCOR DI PIU’ LA VOSTRA CORTESE ATTENZIONE ED IL VOSTRO SOSTEGNO.
SOSTENIAMO LA CULTURA JAZZ, UNISCITI ALLA NOSTRA RASSEGNA ARTISTICA INTERNAZIONALE SOTTOSCRIVENDO L’ABBONAMENTO.



P R O G R A M M A

VENERDI 10 NOVEMBRE – ORE 21,30

PRZEMYSLAW STRACZEK Quartet
" FIG TREE "
event supported by Polish Institute in Rome

Przemyslaw Straczek : guitar
Marcin Kaletka : tenor / alto sax
Francesco Angiuli : double bass
Patryk Dobosz : drums

----------------------------------

" F i g T r e e "
Lavoro discografico ritenuto dalla critica musicale internazionale come: one of the best album of a 2020 year by British/French portal Jazz Fuel.
Sesto album del chitarrista polacco Przemysław Strączek che presenterà alla prima del San Severo Winter Jazz Fest. Progetto musicale caratterizzato da un approccio moderno con l'uso di colori e sonorità strumentali particolari. Nei brani è possibile trovare un riferimento ai tanti stili della musica jazz, inclusa la scuola jazz polacca, dal jazz modale al free jazz e all'armonia contemporanea. L'interazione, l'intuizione e la fantasia musicale dei membri del quartetto conferiscono al progetto musicale un'atmosfera unica.


VENERDI 15 DICEMBRE 2023 – ORE 21,30

SUBCONSCIOUS Trio
“ WATER SHAPES ”
Monique Chao : piano
Victoria Kirilova : double bass
Francesca Remigi : drums

Per la prima volta, ospite del San Severo Winter Jazz Fest, un trio jazz tutto al femminile.
Il Subconscious Trio – nasce a Milano nel 2015. Il repertorio proposto comprende brani composti e arrangiati dalle tre musiciste, che amalgamano influenze musicali disparate, provenienti dal lascito culturale dei diversi Paesi d’origine dei membri del gruppo (Taiwan, Bulgaria e Italia). Il jazz per questo progetto ha sempre rappresentato un terreno comune, che tuttavia non limita l’esplorazione e l’integrazione di linguaggi legati alla musica folkloristica orientale, bulgara, alla musica pop,…

Pur trattandosi di una formazione jazzistica “classica”, le tre musiciste riescono a ricavare soluzioni timbriche tutt’altro che scontate, di indubbio fascino. L’equilibrio, mirabile tra composizione e improvvisazione, è un’altra delle chiavi vincenti del trio che, senza cercare soluzioni eccessivamente ardite o artatamente originali, possiede una propria, distintiva e tutt’altro che banale, fisionomia.


VENERDI 12 GENNAIO – ORE 21,30

ALBERTO IOVENE ft DANIELE DI BONAVENTURA
“ The New Day ” Abeat Records – 2023

Alberto Iovene : piano, composer
Daniele Di Bonaventura : bandoneon, effects
Camillo Pace : double bass
Mimmo Campanale : drums


Il nuovissimo progetto intitolato “The New Day” nasce dalla penna prolifica del pianista/compositore Alberto Iovene e dal nuovo sodalizio artistico con uno dei più grandi bandoneonisti a livello internazionale, il M° Daniele di Bonaventura. Dotato di rara sensibilità artistica e fervente estro jazzistico, il pianista Iovene per l’occasione scrive nuovi brani esplorando vari stili musicali; partendo dal jazz, passando per il tango e la bossa nova e approdando alle ballads. Il nuovo progetto del pianista bitontino, in duo con Daniele di Bonaventura, stella internazionale del jazz, permette ai due virtuosi di interpretare musiche originali ricche di liricità e tensione emotiva, in completa libertà di dialogo ed esecuzione. Distillando le note di ogni brano con due strumenti meravigliosi, i due artisti daranno vita ad un concerto senza precedenti: saranno un pianoforte ed un bandoneon che, in un dialogo infinito di rara bellezza, daranno vita a fraseggi ed assoli indimenticabili, in un turbinio di musica coinvolgente e ricca di pathos.



VENERDI 22 MRZO – ORE 21,30

PIETRO GALLO QUARTET
Nu jazz and Neo Soul Music

Pietro Gallo: Piano, Synth, Live Electronics
Giulia Marinaro: Voce, Live Electronics
Matteo Ruggiero: Chitarra
Donatello Giorgio: Batteria


Il Pietro Gallo 4et porta in scena un concerto di musica moderna e jazz, impreziosito da arrangiamenti originali, contemporanei, più una piccola sorpresa. La loro performance è una fusione di emozione, tecnica e sperimentazione, che promette di coinvolgere e incantare il pubblico.

Il cuore pulsante di questo evento è il Neo Soul e il Nu Jazz, generi noti per la loro capacità di mescolare elementi del jazz tradizionale con sonorità moderne, rappresentano la perfetta tela su cui il quartetto dipinge le sue audaci espressioni musicali.
Genere musicale molto coinvolgente, a cui sono dedicate pochissime manifestazioni o rassegne in Italia. L’idea è di favorire la creazione di eventi musicali irripetibili, esperienze uniche tanto per gli artisti chiamati a collaborare, quanto per il pubblico.

Jazz-Soul sarà l’anima di questo evento.



VENERDI 19 APRILE – ORE 21,30

MARE NOSTRUM JAZZ PROJECT
“ MIGRANTES ”
Vincitore Puglia Sounds Records 2023

Felice Lionetti : piano / synth
Marcello De Francesco : violino
Giovanni Mastrangelo : bass
Antonio Cicoria : drums

Il titolo del CD inevitabilmente porta alla mente l'intensa drammaticità che ben contraddistingue i fenomeni migratori in quel "Mare Nostrum" testimone di traversate, talvolta fatali, e approdi, talvolta fortunati tali da permettere l'incontro e il dialogo tra culture e identità a confronto.

Un viaggio sonoro attraverso la memoria, l'incontro e il divenire. La memoria di canti delle sirene depositate nei fondali del Mediterraneo che incontra nuove identità in viaggio, pronte a fondere i frammenti del proprio vissuto in nuove realtà.

Fil rouge di Migrantes è il dialogo senza tempo tra passato e presente. Tutto proiettato in un caleidoscopio di colori, luci e suoni corroborato dalle avvolgenti sonorità Jazz.


VENERDI 3 MAGGIO – ORE 21,30

INTERNATIONAL JAZZ DAY
ANDREA SABATINO TRIO
"35 Anni Senza Chet Baker"
L'omaggio ad uno dei trombettisti che ha scritto le pagine più belle della storia del jazz.

ANDREA SABATINO : trumpet and flughelhorn
BRUNO MONTRONE : piano
ALDO VIGORITO : double bass

35 anni senza Chet Baker, sono davvero tanti e Andrea Sabatino , puro talento della tromba jazz in Italia, vuole rendere omaggio a una delle espressioni che hanno scritto le pagine più belle della storia del jazz nell'ambito dell'International Jazz Day.

Le sue qualità artistiche, riconosciute negli anni da svariati jazzisti già affermati da tempo sulla scena nazionale, gli hanno permesso di condividere il palco affianco a parecchi nomi altisonanti del panorama jazzistico (e non solo) italiano e internazionale come Dee Dee Bridgewater, Sergio Cammariere, Mario Biondi, Mario Rosini, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Gianni Cazzola, Paolo Di Sabatino, Daniele Scannapieco, Marco Tamburini, Giovanni Amato, Enzo Zirilli, solo per menzionarne alcuni. Il suo playing, seppur profondamente rispettoso della tradizione jazzistica, si caratterizza per la ricerca di un suono personale che emana calore, impreziosito da un fraseggio agile, limpido, da una sensibilità comunicativa genuina e generosa.


Antonio Tarantino
Dir.Art. San Severo WJF
Presidente Assoc "Amici Jazz San Severo"


CAMPAGNA ABBONAMENTI IN CORSO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

INGRESSO ORE 21,00
CONCERTO ORE 21,30

I CONCERTI AVRANNO LUOGO PRESSO LO SPAZIO OFF - SEDE DEL SAN SEVERO WINTER JAZZ FEST
PIAZZA SAN FRANCESCO, 12
SAN SEVERO [Fg]

INFO E PRENOTAZIONI:
348 04 22 174 - Associazione Amici Jazz San Severo
342 10 38 402 - Spazio Off San Severo







modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 43 volte

  Invia questa pagina ad un amico